Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 24 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Realismo vs Utopia, due generazioni a confronto

generation

© xflickrx

Aleteia - pubblicato il 02/12/14

Un video-fumetto fa riflettere sulla diversa concezione del futuro tra madre e figlio

Cosa significa credere nel futuro? Innanzitutto partire da qualcosa di presente. E di reale. Un futuro che non va inteso come “chimerautopistica” o come “un’ideologia che promette una vaga salvezza”, bensì come “una visione ben radicata nel passato e nel presente” come ha ricordato Benedetto XVI nel messaggio per la XL Giornata Mondiale della Pace. I giovani, coloro che vivono proiettati nel domani, vanno guardati non soltanto come “detentori di diritti” o “soggetti passivi che devono ricevere qualcosa”, bensì come “protagonisti” e “primari interpreti” della società del futuro. Nel loro difficile cammino educativo, i genitori non devono mai “perdersi d’animo” ma esortare i ragazzi a “porre la speranza anzitutto in Dio, da cui solo sorgono giustizia e pace autentiche”.

Guardate questo video tratto da "Gli astesi" e fate attenzione al dialogo tra madre e figlio sul futuro, e alla conseguente "questione intergenerazionale" che emerge. Voi in quale concezione vi ritrovate di più?

Tags:
dialogofamiglia
Top 10
See More