Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Aprile |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Meditare quotidianamente sulla presenza di Dio può cambiare le nostre azioni

YOUNG MAN,

mavo | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 10/09/20

Se volete diventare una persona migliore, iniziate riconoscendo la presenza di Dio nella vostra vita di ogni giorno

Spesso diciamo di voler migliorare la nostra vita e di voler diventare una persona migliore, ma il giorno dopo commettiamo gli stessi peccati e portiamo avanti le stesse cattive abitudini.

Un modo per compiere un cambiamento nella nostra vita è meditare sulla presenza di Dio.

Nel The Catholic prayer book and manual of meditations, si spiega come meditare sulla presenza di Dio possa avere un impatto importante sulla nostra vita:

In questo momento Dio mi guarda come se fossi solo al mondo, o piuttosto è con me come un occhio infinitamente illuminato, che mi osserva costantemente e a cui non sfugge nulla. Mi vede chiaramente quanto comprende Se stesso. Non dovrei vergognarmi infinitamente di più per il fatto che i miei peccati siano davanti ai suoi occhi piuttosto che alla vista di tutti? Farei alla presenza di un servo quello che oso fare davanti al Re dei re?”

Quanto spesso riconosciamo la presenza di Dio? Sentiamo i Suoi occhi che ci guardano? I Suoi occhi non sono quelli di un tiranno, ma quelli di un padre amorevole, che soffre ogni volta che pecchiamo contro di Lui.

È per amore che dovremmo emendare la nostra vita, cercando di fare cose gradite al nostro Padre Celeste, che ci guarda sempre.

Mettetevi alla presenza di Dio… Il rimedio più potente contro il peccato è dire spesso dentro di sé “Dio mi guarda”.

Ricordiamo la presenza di Dio nella nostra vita e facciamo tutto come se lo stessimo facendo davanti a Lui!

Tags:
cambiamentodiomeditazionepresenza di diovita
Top 10
See More