Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 25 Marzo |
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

6 famosissime canzoni di Natale in 6 lingue (e apertamente cristiane)

web-000_dv1931316-ben-stansall-afp

BEN STANSALL / AFP

Francisco Vêneto - pubblicato il 22/12/21

Classici in francese, italiano, spagnolo, tedesco, gaelico e arabo

Tra le tante canzoni di Natale svuotate del significato cristiano e con temi solo genericamente festivi, persistono altre apertamente cristiane e molto popolari nei loro Paesi. Eccone 6, veri classici natalizi in francese, italiano, spagnolo, tedesco, gaelico e perfino arabo, lingua profondamente legata alla tradizione islamica.

In francese: Minuit, Chrétiens, Roberto Alagna

Questo brano è diventato famoso per il suo adattamento in inglese, O Holy Night, ma il brano originale viene dalla Francia ed è cantato qui dal tenore francese Roberto Alagna: “È mezzanotte, cristiani! È l’ora solenne in cui Dio, fatto uomo, è sceso tra noi”.

In italiano: Tu Scendi Dalle Stelle, Fra’ Alessandro

La più famosa tra le canzoni natalizie italiane è stata composta nel dicembre 1754 a Nola, in provincia di Napoli, da Sant’Alfonso Maria de’ Liguori. Il cantico di lode trabocca ammirazione per il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio, che si fa povero e fragile nella grotta di Betlemme per amor nostro, al punto da portare il santo a commuoversi per quella povertà, che lo rende ancor più innamorato del Dio Bambino.

Nella versione che condividiamo qui, interpreta il brano fra’ Alessandro, anche lui molto popolare in Italia.

In spagnolo: El Tamborilero, Raphael

Noto in America Latina come El niño del tambor (in Brasile O menino do tambor), il classico El tamborilero è famosissimo in Spagna.

Il testo racconta la storia immaginaria di un bambino povero che si guadagna da vivere suonando il suo tamburo. Non avendo nulla da donare al Bambino Gesù la notte della Sua nascita, il bambino decide di offrire al Dio Bambino una serenata con il suo strumento musicale, e il neonato lo guarda negli occhi e gli sorride, portando il canto all’apice dell’emozione e della riflessione sul significato dei veri doni per l’anima.

L’autore del brano è incerto. Si crede che l’originale sia stato composto nella Repubblica Ceca, ma la versione che si è diffusa nel modo è quella spagnola, registrata dal cantante Raphael negli anni Sessanta del Novecento.

In tedesco: Stille Nacht, Dresden Kreuzchor e Dresdner Kapellknaben

Ecco la versione originale di quella che è probabilmente la canzone natalizia più classica e famosa,

che in italiano è nota come Astro del Ciel. L’interpretazione che presentiamo è quella del Dresden Kreuzchor e del Dresdner Kapellknaben, nel loro 5º Grande Concerto d’Avvento nello Stadio Rudolf Harbig di Dresda (Germania), nel 2019.

Il testo del brano è stato scritto da p. Joseph Mohr, e la composizione musicale è dell’organista Franz Xaver Gruber. Ricorda un incredibile episodio avvenuto nel 1818 nella città austriaca di Oberndorf.

In gaelico: Don Oíche Úd i mBeithil, Altan

Questa canzone natalizia tradizionale in Irlanda ritrae in lingua gaelica la scena di Betlemme: la luce del cielo, il freddo della terra, l’angelo e i pastori, l’arrivo della Parola attraverso la Vergine Madre.

In arabo: Talj Talj, Fairuz

Qui non stiamo parlando solo di una canzone di Natale, ma di una lista di vari brani natalizi in arabo, interpretati da una delle voci più delicate e famose del Libano, quella della cantante Fairuz.

Tags:
natale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Top 10
See More