Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 06 Luglio |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

La suora più anziana al mondo ha 118 anni e va ancora a messa!

GERARD JULIEN / AFP

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 10/02/22

E’ la seconda persona più longeva al mondo: si chiama suor Andrè, ed è una vincenziana

Compie 118 anni l’11 febbraio 2022 suor André, al secolo Lucile Randon: è la religiosa più longeva del mondo, ma è anche l’europea più anziana e la seconda persona più anziana al mondo. 

Nata nel 1904 ad Ales, nel sud della Francia, in una famiglia protestante, si è convertita a 19 anni ed è entrata nel 1944 tra le fila delle vincenziane a Parigi. Le sue condizioni generali sono buone, nonostante la cecità e l’essere legata a una sedia a rotelle. 

Dal 2009 vive nella casa di riposo Sainte-Catherine-Labouré, a Tolone. A chi le aveva domandato, il giorno del suo 116° compleanno, quale fosse la ricetta per una vita felice, suor André aveva risposto: “La preghiera e una tazza di cioccolata calda tutti i giorni” (Agensir, 10 febbraio).

Lo scorso anno aveva fatto notizia che avesse superato l’infezione da Covid-19. In piena crisi pandemica, infatti, nell’istituto per anziani dove vive, il virus provocò la morte di 10 persone molto più giovani di lei. Una volta guarita, la suora più anziana del mondo rilasciò subito interviste e la sua storia diventò virale sul web (RaiNews, 10 febbraio).

Il portale svizzero Bliue Win (9 febbraio) è stata nella casa di riposao dove vive suor André: 

Nella sua stanza: un letto singolo, una Madonna e una radio, che non ascolta da qualche mese. Gli eventi del mondo la preoccupano troppo. La maggior parte delle volte resta in attesa, seduta sulla sua sedia a rotelle, a testa china. I suoi occhi accecati sono chiusi. Pensa, prega, sonnecchia.

Suor André, viso delicato, voce vigile, memoria abissale, appare sempre nei suoi abiti da suora con un fazzoletto azzurro sui capelli. La sua giornata inizia presto. «Alle 7 del mattino mi alzano, mi mettono a tavola». Poi la portano alla cappella dove Lucile Randon (al secolo), diventata suor André a più di 40 anni, non perde mai la funzione mattutina.

Continua il racconto Blue Win: 

«È terribile non potersi muovere da sola», si infastidisce questa signora che ha lavorato fino alla fine degli anni ’70 e che a 100 anni si occupava ancora di pensionanti più giovani di lei.

Ma ha conservato ciò che le è più prezioso, il desiderio della compagnia altrui. «Sono felice quando le persone vengono a farmi visita, come David. David, è affascinante, lo conosci?» dice maliziosa, la mano legata a quella del suo confidente.

David Tavella, animatore di questa casa di riposo a Tolone sulle rive del Mar Mediterraneo, è diventato anche il suo addetto stampa, assalito da richieste di giornalisti di tutto il mondo, lettere e scatole di cioccolatini.

Tags:
longevita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni