Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 02 Marzo |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Il funerale di Nightbirde: una splendida testimonianza della sua fede e del suo amore per la vita

NIGHTBIRDE

Nightbirde/Facebook | Cornerstone Church/YouTube

Cerith Gardiner - pubblicato il 15/03/22

La celebrazione della vita di Jane Marczewski ha dimostrato quanto fosse ispirata dal suo profondo amore per Gesù

Milioni di persone sono rimaste commosse e ispirate dalla concorrente di Americas’s Got Talent Jane “Nightbirde” Marczewski, la cantante fisicamente fragile ma con una forza interiore incredibile e una splendida voce. Non è stata quindi una sorpresa il fatto che in centinaia abbiano voluto rendere il proprio omaggio a Jane, morta di cancro il mese scorso.

In modo molto adatto a questa cantante dalla fede profonda, il suo funerale è stato anche una celebrazione della sua vita e della sua devozione a Dio.

“Volevamo realizzarlo nella chiesa in cui ha trascorso tanto tempo quando era qui tra noi”, ha spiegato suo fratello Mitch, coinvolto nell’organizzazione delle esequie, a USA Today.

Quanti hanno partecipato alla celebrazione della vita di Jane hanno ricevuto grandi fotografie della cantante dal “sorriso da un milione di dollari”, come ha detto suo padre, e l’opportunità di leggere la sua poesia A Hero in Flames:

“Vorrei morire come Giovanna d’Arco,

con dignità, urgenza e testardaggine,

un ritratto ad acquerello nella notte,

uno spettacolo da vedere, un eroe in fiamme”:

Il pastore Todd Garman ha riflettuto sull’impatto della breve vita di Nightbirde dicendo:

“Se la nostra ammirazione per Jane si fermasse a Jane, ci perderemmo qualcosa di molto grande, perché Jane era un riflesso del Gesù che amava. Il motivo per cui era così magnetica, magnanima, centrata sugli altri e umile era perché imitava – in modo imperfetto – il Gesù delle Scritture”.

La migliore amica di Jane, Abby Hernandez, ha ricordato come la ragazza fosse “magnetica, vivace, altruista”, e il fratello Mitch ha parlato del suo spirito generoso: “Jane donava sempre, e cercava costantemente modi per benedire gli altri”.

L’amica Celeste Kuriokos ha parlato di come Nightbirde abbia trovato la forza di combattere la sua battaglia con il cancro nonostante dolore e incertezza:

“Gesù è il motivo per cui credeva che una vita dolorsamente tragica fosse ancora degna di essere vissuta – quella vita poteva essere splendida, anche se tutto stava crollando”.

È forse questa convinzione profonda che ha ispirato tanti ad affrontare le proprie difficoltà nel modo in cui lo ha fatto Jane con il suo sorriso contagioso e la sua voce angelica.

Tags:
cantantefunerale
Top 10
See More