Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Aprile |
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

Il famoso Libro di Kells irlandese è stato digitalizzato

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

J.P. Mauro - pubblicato il 13/04/22

Il Libro di Kells racchiude tra le sue pagine alcune delle più famose espressioni dell'arte medievale, e ora tutti possono godere della sua bellezza


La storia delle origini cristiane dell’Irlanda è diventata più accessibile grazie alla digitalizzazione del Libro di Kells, ora disponibile per la consultazione online. Il Trinity College di Dublino ha

completato di recente il compito di trasformare tutte le 680 pagine del famoso manoscritto del IX secolo in slides. Tutto il lavoro è ora consultabile gratuitamente sul sito web del Trinity College

Questo manoscritto medievale è di grande importanza storica in Irlanda. Si crede che sia stato scritto verso l’800 d.C. dai monaci colombani. La comunità monastica era originariamente situata presso l’abbazia di Iona, su una piccola isola al largo della costa occidentale della Scozia, ma dovette poi spostarsi a Kells, in Irlanda, dopo che un attacco vichingo seminò la distruzione nell’abbazia, provocando 68 vittime tra i membri della comunità.

Si discute ancora sul luogo in cui è stato scritto il Libro di Kells, ma in genere si concorda sul fatto che una parte sia stata redatta a Iona e che il manoscritto sia stato completato a Kells. L’eredità scozzese viene tuttavia spesso trascurata.

L’opera è elencata al n. 4 della lista di TripAdvisor delle cose da vedere a Dublino, superando anche la birreria Guinness, che si colloca al quinto posto.

L’arte

Lodato per le sue splendide illustrazioni medievali, il Libro di Kells è un tesoro dell’Isola di Smeraldo. Lo stile artistico vede decorazioni a tutta pagina, con alcune delle più antiche rappresentazioni note dei Vangeli nell’arte occidentale. Il Trinity Collegedescrive:

“La decorazione astratta e le immagini di ornamenti umani, animali e vegetali punteggiano il testo con l’obiettivo di glorificare la vita e il messaggio di Gesù, e di tenere i Suoi simboli e i Suoi attributi costantemente sotto l’occhio del lettore”.

L’opera d’arte contenuta nel Libro di Kells include una delle più antiche rappresentazioni della Madonna col Bambino della tradizione europea, e la pagina Chi Rho è ritenuta la più famosa dell’arte medievale. Altre immagini riportano i simboli dei quattro evangelisti, un ritratto antico di Cristo e alcune delle prima rappresentazioni delle narrazioni evangeliche, che si concentrano sulla Passione, mostrando l’arresto di Cristo e le Sue tentazioni da parte del demonio.

Collezione digitale

Il database del Trinity College, di facile utilizzo, renderà l’esplorazione di questo antico testo altamente godibile. Ogni pagina è accompagnata da una spiegazione del contesto dell’opera, illuminante come l’arte stessa, offrendo una prospettiva storica alle splendide illustrazioni.

Scorrete la galleria fotografica per ammirare alcune delle fantastiche illustrazioni del Libro di Kells, poi cliccate qui per visitare il database del Trinity College ed esplorare il Libro di Kells.

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani

Tags:
irlandalibromedioevo
Top 10
See More