Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Aprile |
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

L’Ave Maria di questa bambina di 10 anni è la più bella mai sentita

Girl singing altar

Victory Brinker | Facebook

Cerith Gardiner - pubblicato il 07/11/22

La detentrice del Guinness Victory Brinker intona in modo splendido il famoso e amatissimo canto dedicato alla Vergine Maria

Nel corso dei secoli, la Beata Vergine è stata onorata in moltissimi modi: milioni di bambine hanno ricevuto il suo nome, è apparsa in innumerevoli opere d’arte e sculture, e ovviamente la gente l’ha lodata con preghiere e canti. Un recente post di Facebook di una bambina di 10 anni potrebbe essere uno dei modi più belli in cui è stata onorata finora.

Nonostante la tenera età, Victory è davvero una cantante lirica – cosa che le ha fatto guadagnare il Guinness come più giovane cantante d’opera femminile professionista. E se la ascoltate a occhi chiusi, il suo talento sembra smentire la sua giovane età.

Di fronte a un altare è il ritratto dell’innocenza, e si esibisce in un’appassionata Ave Maria con sfumature vellutate melodiose che pochi adulti potrebbero raggiungere.

La bambina, che ha dieci fratelli, è stata adottata da Christine ed Eric Brinker. Il suo talento è stato scoperto prima del suo sesto compleanno, quando ha mostrato alla madre la sua impressionante estensione vocale. Victory è effettivamente in grado di raggiungere tre ottave, e riesce a cantare in sette lingue.

Il suo talento è stato incoraggiato da tutta la famiglia, e la mamma la aiuta a esercitarsi ogni giorno:

“Mia mamma mi ha insegnato come cantare, e mi aiuta a credere di poter fare qualsiasi cosa. Non importa cosa voglio fare, trova sempre il modo per aiutarmi a farlo. Fa sempre il tifo per me”, ha confessato Victory.

Se la sua voce dà i brividi, è anche fonte di ispirazione vedere una bambina così piccola onorare Maria con tanta passione, ed è sicuramente qualcosa da condividere con i giovani che ci circondano.

Tags:
ave mariabambinacantante
Top 10
See More