Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Aprile |
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Criticare le famiglie numerose è sconveniente e disumano

FAMILY

YanLev | Shutterstock

Gabriel Vila Verde - pubblicato il 27/01/23

Non voler avere figli è una scelta, ma questa scelta non dà il diritto di criticare o condannare le famiglie numerose

Non voler avere figli è una scelta, ma questa scelta non dà il diritto di criticare o condannare le famiglie numerose

Quando incontrate una coppia con molti figli, non siate sconvenienti al punto di chiedere se a casa non hanno la televisione, o se non conoscono i preservativi o i vari metodi scientifici di sterilizzazione della donna o dell’uomo.

Come voi avete deciso di non essere padre o madre, loro hanno scelto di generare figli, obbedendo a Dio che dice “crescete e moltiplicatevi”.

Vogliono anche essere fedeli alla promessa che hanno fatto il giorno del matrimonio, di essere aperti alla vita e di accogliere con fede i figli che Dio avrebbe inviato loro.

Non chiedete come riescono a fare shopping o viaggi lunghi con tanti figli. Nel cuore di un padre e di una madre che hanno optato per avere dei figli, la cura dei bambini è al di sopra di qualsiasi piacere personale o gusto particolare. Avere figli per loro è vivere!

È logico che sto parlando delle coppie responsabili, e non di uomini che fanno figli e poi voltano le spalle, lasciando la madre da sola. Non prendiamo ciò che è scandaloso come la regola, né i casi isolati come parametro. Il nostro modello è la famiglia come Dio l’ha progettata!

C’è chi dice che è meglio non avere figli che generare poveri e malati. State dicendo allora ai poveri e ai malati di questo mondo che sono inutili e sono nati per caso? Qualche giorno fa ho scoperto un video di due fratelli ipovedenti. Immagino cosa sia passato per la testa dei genitori di fronte a figli che non vedevano. Oggi quei due fratelli sono cantanti! Non avrebbero dovuto nascere?

Essere aperti alla vita non è brutto, non è antiquato, non è vergognoso. Ricordatevi che voi che ora leggete questo testo esistete solo perché vostra madre, i vostri nonni, bisnonni e le generazioni passate non hanno commesso il terribile crimine dell’aborto e non hanno effettuato mutilazioni. Mia madre, ad esempio, viene da una famiglia umile di 12 fratelli. Se mia nonna avesse optato per avere solo per uno o due figli, oggi non sarei qui.

Ripeto: non criticate le famiglie numerose, perché oltre che sconveniente è ridicolo e disumano! Sareste capaci di guardare un bambino negli occhi e dire “Non avresti dovuto venire al mondo?” Se ne siete capaci, ripensate al vostro concetto di umanità.

P. Gabriel Vila Verde, viaFacebook

Tags:
famiglie numerose
Top 10
See More