Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 27 Febbraio |
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

12 segni per renderti conto che stai con la persona sbagliata

2

Catholic Link - pubblicato il 29/01/16

L'amore non dev'essere fondato “sulla sabbia dei sentimenti che vanno e vengono, ma sulla roccia dell'amore vero, l'amore che viene da Dio” (papa Francesco)

Il vero significato del fidanzamento è spesso traviato dalle condizioni in cui vive la nostra società. La realtà è che è un periodo di tempo in cui le persone scoprono se sono veramente affini, un periodo in cui conoscere i gusti, le preferenze e le abitudini l’uno dell’altro. Il fidanzato e la fidanzata fanno di tutto per risultare graditi, ma ci sono vari aspetti che ci possono indicare quando le cose non vanno bene, quando non stanno prendendo la direzione giusta e può essere che si stia con la persona sbagliata.

Non sono un guru in tema di fidanzamento e relazioni interpersonali, ma in base a quello che ho vissuto e alle esperienze di amici e familiari posso elencare 12 segni che indicano quando bisogna porre un freno alla relazione o semplicemente metterle fine. Non sto dicendo che non vale la pena di provare e di cercare di maturare insieme, facendo tutto il possibile perché le cose vadano bene, ma bisogna discernere in quale momento la relazione deve prendere un’altra direzione se dopo averci provato le cose non vanno da nessuna parte e men che meno dove Dio vuole.

1. Quando dopo averci provato il tuo partner non condivide le tue convinzioni

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Può essere che quella donna o quell’uomo sia tutto ciò che hai sognato a livello fisico. È intelligente e i suoi scherzi sono divertenti, ma oltre a non credere in Dio si oppone a tutti i mandati della Chiesa. In questo caso la cosa più consigliabile è avvicinarlo a Dio, guidarlo e motivarlo, ma se la persona con cui stai (oltre a non essere credente) conduce una vita folle, ti allontana da Dio e non è molto interessata a cambiare, è meglio riflettere e prendere una decisione saggia chiedendo lumi allo Spirito Santo.

2. Quando non rispetta la tua religione

2

Quando sei davvero credente, devi anche essere coerente con ciò che permetti e ciò che non permetti. Il tuo partner non deve fare commenti offensivi o irrispettosi quando si tratta di religione. Come cattolico devi essere saldo, non permettere derisioni o scherzi “innocenti”, men che meno proibizioni che influiscano sul tuo rapporto con Dio. “Non andare a Messa”, “Non recitare il rosario”, “A che ti serve pregare tanto?” – tutto questo può portarti a dare più importanza a lui/lei che a Dio.

3. Quando ti manca di rispetto

3

Quando succede questo non c’è modo di fare marcia indietro. È come quando un piatto si rompe: possiamo riattaccare i pezzi, ma non sarà più come prima. Quando in una relazione il/la fidanzato/a insulta o usa costantemente parole e frasi aggressive, si perde il rispetto e si perde per sempre. Se permettiamo che questo succeda e rimaniamo in silenzio sarà molto difficile fare marcia indietro.

4. Quando gli/le piace mentire

4

Mentire può diventare un’abitudine.

Alcune persone si fanno scudo con bugie “pietose”, ma non esistono, perché una bugia piccola porta a un’altra più grande. Le conseguenze della menzogna sono fatali, perché la verità viene sempre alla luce, prima o poi. Il rapporto di coppia dev’essere sempre trasparente. Se al tuo partner piace mentire, non te lo raccomando…

5. Quando promette, promette, promette ma non mantiene mai

5

Se sai che non puoi mantenere una promessa, semplicemente non farla. Giocare con i sentimenti degli altri non è sano, e finirai per incrinare la fiducia della persona che ami di più. Arriverà il giorno in cui forse prometterai davvero ma nessuno ormai ti crederà più.

6. Se dopo tutto ciò che avete vissuto è contrario/a al matrimonio

6

Da buoni cattolici conosciamo l’importanza del sacramento del matrimonio. Per arrivarci ovviamente bisogna essere prima fidanzati, e se il tuo partner fa costantemente commenti come “Il matrimonio è per gli sciocchi”, “Perché sposarci se stiamo bene?” o siete fidanzati da sette anni e lui/lei continua a dire “Non c’è fretta”, invitalo/a a parlare, non fare supposizioni e non nutrire false speranze. Questi temi non sono facili da affrontare, ma è importante discuterne e sapere con certezza cosa cerca il tuo partner nella relazione.

7. Quando ti è infedele e non cambia

7

Il fidanzamento è un impegno, un’unione volontaria, e quindi anche uscirne è volontario. Se il tuo partner ti è infedele o semplicemente ormai ti sei “abituato/a”, taglia una volta per tutte. Non c’è alcun motivo per cui tu debba consentirgli/le l’infedeltà costante.

Se lui/lei non è sicuro/a di ciò che prova, potete mettere fine alla relazione prima di lasciarvi trasportare dalla tentazione. Quello che è accaduto una volta, se non gli si dà l’importanza dovuta e non lo si corregge, può ripetersi altre mille.

8. Quando non vuole conoscere i tuoi genitori

8

I genitori non sono forse stati una volta fidanzati? Il primo incontro genera aspettative da entrambe le parti, ma non c’è niente di meglio della verità. Se il tuo partner ti ama davvero non avrà mai problemi a conoscere le due persone più importanti della tua vita. Papà e mamma a volte possono renderci la vita impossibile, ma lo fanno sempre pensando al nostro bene.

9. Se non gli/le piace trascorrere del tempo con la tua famiglia o i tuoi amici

9

Chi è stato con te fin dall’inizio? Chi ti conosce in tutto? La tua famiglia e i tuoi amici. Non devi allontanarti, e men che meno abbandonarli su richiesta del partner. Chiaramente devono esserci spazio e tempo per ogni cosa separatamente, ma se al tuo partner non piace MAI l’idea di dover passare del tempo con la tua famiglia o i tuoi amici, avanti un altro!

10. Se le sue mete sono solo materiali

10

Tutti sogniamo una bella casa grande, una carriera, una macchina… ma dobbiamo anche puntare alle mete spirituali: diventare esseri umani migliori, aiutare gli altri, essere il sostegno di chi ne ha più bisogno… Se il tuo partner parla solo di denaro, forse gli/le manca un po’ di umiltà. Il tuo dovere come fidanzato/a è fargli cambiare prospettiva. Puoi fargli/le vedere la realtà che vivono molte altre persone: quelle che soffrono, gli affamati o chi non ha dove rifugiarsi. Se nonostante questo le sue mete non cambiano e mira solo ad avere sempre di più, ripensa al tuo fidanzamento.

11. Quando sminuisce i tuoi successi

11

Sminuire gli altri non ti rende una persona migliore. Il tuo partner dev’essere pronto a rallegrarsi dei tuoi trionfi. Non si tratta di competere per vedere chi arriva più lontano, ma di procedere insieme, mano nella mano, sulla stessa strada. Devi incoraggiare il tuo partner quando senti che la meta è molto lontana e contribuire alla costruzione dei suoi obiettivi. State insieme per aiutarvi, amarvi e sostenervi, non per umiliare l’altro o provare invidia per i suoi successi.

12. Se ti abbandona quando hai più bisogno di lui/lei

12

I momenti di difficoltà sono perfetti per conoscere meglio il nostro partner. La morte di una persona cara, la malattia, l’instabilità economica, un insuccesso negli studi o nel lavoro sono opportunità per rafforzare il rapporto. Essere fidanzati non è facile quando si prende sul serio l’altra persona. Non si ama il partner solo nei momenti di gioia, ma anche in quelli di incertezza e tristezza. Se il tuo partner è il primo a scappare via quando ci sono delle difficoltà, non è un buon segno.

La maggior parte delle volte ci riempiamo di scuse per non porre fine a una relazione. Pensiamo che l’altra persona possa cambiare, che le cose migliorino o che accadrà un miracolo. Quello che non sappiamo è che la solitudine può essere il regalo perfetto che Dio ha preparato per noi, non solo per conoscere meglio noi stessi, ma per stare più vicino a Lui. Non dobbiamo aver paura di pregare, chiedendo a Dio che ci dia un uomo come San Giuseppe e una donna come Maria Santissima!

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
coppiastile di vitauomo e donna
Top 10
See More