Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Aprile |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Il giorno in cui Lucia diede alla Madonna di Fatima una boccetta di colonia

web-jacinta-marto-jucia-santos-fatima-public-domain

Alfa y Omega - pubblicato il 14/09/17

Nella sua quinta apparizione, la Madre di Dio promise “il miracolo perché tutti credano”

Il 13 settembre 1917, 100 anni fa, ebbe luogo la quinta e penultima apparizione della Madonna di Fatima alla Cova da Iria (Portogallo). Dopo i fatti dell’estate (a luglio ci fu la visione dell’inferno e ad agosto la Vergine non poté apparire alla Cova da Iria perché Lucia e i Santi Giacinta e Francisco erano stati arrestati dalle autorità), l’incontro si verificò senza particolarità – al di là, ovviamente, dell’apparizione stessa.

In un certo senso, la Vergine sembra averlo voluto usare per preparare quella che sarebbe stata la sua ultima apparizione, quella di ottobre. Un mese prima, promise ai bambini di realizzare “il miracolo perché tutti credano”. Annunciò poi loro: “Verranno anche nostro Signore, la Madonna addolorata e quella del Carmelo, San Giuseppe con Gesù Bambino, per benedire il mondo”.

La Vergine approfittò di quell’occasione per chiedere ai pastorelli di attenuare le penitenze che si imponevano per ottenere la salvezza dei peccatori. Una di queste era portare una corda alla vita stretta al punto che a volte li faceva sanguinare. “Dio è contento dei vostri sacrifici, ma non vuole che dormiate con la corda, portatela soltanto di giorno”, disse loro.

La conversazione di quel giorno, raccolta nelle memorie di suor Lucia, terminò con un aneddoto curioso: la bambina, che parlava a nome di tutti e tre, offrì alla Madre di Dio due lettere e una boccetta di colonia che le erano state date da alcuni dei 20.000-30.000 fedeli presenti alla Cova da Iria. “Non è adatta ad essere portata in Cielo”, rispose la Vergine.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
apparizionifatimamadonna
Top 10
See More