Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 24 Febbraio |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Il Paese in cui il libro più letto del 2017 è stato la Bibbia

WOMAN,OUTDOORS,PRAYING

Shutterstock

Aleteia - pubblicato il 25/10/18

Il popolo prende “forza e coraggio per affrontare le tempeste della vita”

Nelle Filippine, il Consiglio Nazionale per lo Sviluppo del Libro ha diffuso una ricerca secondo la quale il 72% della popolazione del Paese legge la Bibbia, il che rende le Sacre Scritture cristiane il testo più letto nel 2017 in questo Paese a maggioranza cattolica (l’80% dei 110 milioni di filippini).

Commentando la notizia, monsignor Arturo Bastes, vescovo di Sorsogon, ha ricordato che nelle Filippine nell’ultimo decennio sono stati distribuiti 10 milioni di Bibbie. Il presule è stato per anni presidente della Commissione Episcopale per l’Apostolato Biblico.

“Nonostante l’uso frequente delle reti sociali e dei mezzi di comunicazione moderni, i filippini non dimenticano di leggere la Bibbia come fonte di consolazione e ispirazione per affrontare le sfide del presente. Iniziano la giornata in adorazione, lode e ringraziamento a Gesù”.

“Ricordo un canto sull’importanza di leggere la Bibbia. Dice: ‘Prendi la Bibbia, apri, leggi, capisci; è la fonte della nostra speranza’. Leggendo e ascoltando la Parola di Dio nelle Sacre Scritture, i filippini, noti per la loro resilienza davanti a disastri e calamità, acquistano forza e coraggio per affrontare le tempeste della vita”.

Tags:
bibbiafilippineleggere
Top 10
See More