Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 13 Aprile |
Aleteia logo
Perle dal Web
separateurCreated with Sketch.

Covid-19: prete celebra con tutti i parrocchiani (cioè quasi)

GIUSEPPE CORBARI

AP/Associated Press/East News

Aleteia - pubblicato il 17/03/20

Il parroco del paese di Robbiano di Giussano ha trovato un modo per presiedere l'eucaristia con la sua comunità senza infrangere l'interdetto di assembramenti.

Don Giuseppe Corbari, parroco di Robbiano, nel Monzese, ha postato sui social una foto in cui posa al centro della navata della chiesa parrocchiale. Dietro di lui, i volti dei suoi parrocchiani. Un’assemblea che viola il decreto di Palazzo Chigi? No, semplicemente alla vigilia della messa domenicale il prete aveva mandato nella chat parrocchiale di Telegram questo messaggio:

Stando in piedi davanti all’altare e vedendo i banchi vuoti, sento una tristezza che stride col divin sacrificio che celebro. Essa entra in conflitto con la speranza che annuncio, con la gioia di Pasqua che attendo. Sono convinto che siamo tutti uniti in comunione di fede, ma quando guardo l’interno della mia chiesa, dove sono abituato a trovarvi, i miei occhi trovano il vuoto. Allora avrei una proposta da farvi: mandatemi dei selfie, io li stamperò e li attaccherò ai banchi, così mi sentirò meno solo. Certo, metterò le foto dei bambini ai primi banchi, i chierichetti vicino all’altare e gli adulti tutt’intorno…
GIUSEPPE CORBARI
AP/Associated Press/East News
GIUSEPPE CORBARI
AP/Associated Press/East News

Tags:
celebrazionicoronavirusMessaparrocchia
Top 10
See More