Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 26 Settembre |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

L’invenzione di un bambino kenyota di 9 anni per combattere il coronavirus gli è valsa un riconoscimento presidenziale…

Stephen Wamukota

NTV Kenya | YouTube | Fair Use

Cerith Gardiner - pubblicato il 16/06/20

… e una futura carriera

A soli 9 anni, Stephen Wamukota voleva fare la sua parte nella lotta al nuovo coronavirus. Dopo aver studiato i vari modi per evitare di contrarre il virus, Stephen ha deciso di creare una macchina per lavare le mani che limita la quantità di contatto fisico richiesto per usarla.

la suite aprés cette publicité

Il bambino, che vive nel villaggio di Mukwa, nella zona occidentale del Kenya, ha creato una macchina che funziona con un pedale di legno. Usandolo, chi vuole lavarsi le mani non deve toccare fisicamente le superfici, e questo limita la diffusione della malattia.

la suite aprés cette publicité

Stephen non si è avvalso dell’aiuto di alcun adulto. Ha trovato un po’ di legno che suo padre aveva comprato per realizzare la cornice di una finestra e l’ha usato per progettare la sua macchina. Quando il padre è tornato dal suo lavoro di falegname, ha avuto una bella sorpresa!

la suite aprés cette publicité

“L’idea è stata sua, e io ho solo aiutato ad avvitarla. Sono molto orgoglioso”, ha detto il papà alla BBC.

la suite aprés cette publicité

Il signor Wamukota ha postato l’invenzione del figlio su Facebook, suscitando grande interesse, al punto che Stephen è diventato il più giovane a ricevere l’Ordine di Servizio Presidenziale, il Premio Uzalendo (Patriottico).

la suite aprés cette publicité

Stephen ha realizzato finora due macchine, e ad oggi nessuno nel suo villaggio ha contratto il virus. Il bambino vuole diventare ingegnere, e il governatore della contea gli ha assicurato una borsa di studio per raggiungere i suoi obiettivi.

la suite aprés cette publicité
Tags:
bambinicoronaviruskenya
Top 10
See More