Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 29 Febbraio |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

La benedizione della famiglia che si può realizzare da soli ogni giorno

DOMOWY KOŚCIÓŁ

Aquarius Studio | Shutterstock

Marzena Wilkanowicz-Devoud - pubblicato il 14/01/22

La benedizione della famiglia è un gesto d'amore e di cooperazione con Dio, e significa mettere Nostro Signore al centro della vita quotidiana dei propri cari

Alcuni potranno sorprendersi: le benedizioni non sono riservate a sacerdoti o religiosi? In realtà no. La Chiesa offre molte benedizioni per i laici, anche la benedizione della famiglia.

Queste benedizioni devono essere realizzate in varie circostanze o fasi della vita. Lo ricorda il libro God Blesses Us, Blessings of the Church for the Use of the Laity, che sottolinea come, a causa del Battesimo, ogni cristiano possa essere egli stesso “vettore delle benedizioni di Dio”.

La benedizione della famiglia

Tra queste benedizioni, la prima – anche a livello di importanza – offerta dalla Chiesa riguarda le persone, soprattutto la famiglia. Considerata una “Chiesa domestica”, la famiglia è testimone privilegiato dell’amore di Cristo. La benedizione della famiglia è quindi un gesto d’amore e di cooperazione con Dio.

Scopriamone allora le caratteristiche e i benefici.

1 Significato

“Benedire” significa “parlare bene” (bene dicere) di Dio. La benedizione è quindi l’atto di portare Dio nella vita di qualcuno. Benedire la propria famiglia vuol dire porre il Signore al centro della sua vita quotidiana. Segnata da momenti di gioia, tristezza o prova, la famiglia verrà affidata a Dio attraverso la benedizione.

2 Motivo

Benedire la famiglia significa aumentare la fede tra i suoi membri e renderli una benedizione gli uni per gli altri. “Ecco quant’è buono e quant’è piacevole che i fratelli vivano insieme!” (Salmo 132, 1).

3 In cosa consiste

La benedizione della famiglia può essere recitata dal padre o dalla madre, soprattutto alla fine di un momento di preghiera insieme. Può iniziare con la lettura della Parola di Dio, ad esempio 1 Cor 12, 12-14 o Ef 4, 1-6. Viene poi una preghiera comune. Perché tutti comprendano il significato della benedizione, il laico che la guida può completare la lettura biblica con i propri commenti e suggerire la preghiera comune più adeguata alle circostanze. Dopo la lettura, può anche invitare tutti i membri della famiglia a cantare un salmo appropriato.

4 Il testo della benedizione

Ecco il testo della preghiera di benedizione che dev’essere letta dal padre o dalla madre:

“Noi ti benediciamo, Dio nostro Padre, perché hai voluto che Tuo Figlio vivesse in una famiglia umana, condividendone gioie e tristezze. Preghiamo per la nostra famiglia: mantienila sotto la Tua protezione, rafforzala con la Tua grazia, rendila pacifica e felice. Aiuta tutti i membri della nostra famiglia ad aiutarsi l’un l’altro nelle prove e nelle sofferenze. Fa’ che viviamo in armonia e amore, seguendo l’esempio di Tuo Figlio, che regna con Te per tutti i secoli dei secoli. Amen”.

Al termine della benedizione, la famiglia riunita può essere aspersa con acqua benedetta.

Tags:
benedizionefamiglia
Top 10
See More