Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 28 Novembre |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Sacerdote di 85 anni celebra le nozze del proprio nipote

Padre celebra casamento do neto

Foto: Fernando Lacerda / Cortesia Ânderson Müller

Ricardo Sanches - pubblicato il 30/06/22

Padre Paulo Müller ha aspettato sull’altare ed ha accolto con gioia i fidanzati: suo nipote e la sua futura sposa

Era una scena curiosa e al contempo molto bella: un sacerdote che celebrava le nozze del proprio nipote. Il fatto insolito si è verificato il 14 maggio 2022 nella chiesa di Santa Teresa de Lisieux di Porto Alegre, città del sud del Brasile.

Quando hanno deciso di sposarsi in chiesa, il fidanzato ha invitato suo nonno a celebrare le nozze. Ecco come ha descritto la questione:

“Per noi è stato un momento molto importante, soprattutto perché avevamo progettato il matrimonio dal 2019 e ci sono stati vari rinvii, il che ha aumentato l’aspettativa. Il nonno è stato il primo a ricevere l’invito con la nuova data delle nozze, insieme alla nostra richiesta di presiedere il matrimonio, e dopo il fatto di aver sposato Rafa questa dev’essere la decisione migliore che io abbia preso”.

Per il sacerdote, celebrare il matrimonio del nipote è stata un’opportunità unica. “È stata una cosa meravigliosa. Quasi nessuno ha la possibilità che ho avuto io”, ha detto p. Paulo al media brasiliano G1.

La testimonianza come sacerdote e come nonno

Parlando con Aleteia, il neosposo ha anche commentato che durante la celebrazione il sacerdote ha ispirato familiari e invitati con la sua testimonianza personale sul matrimonio.

“Ha un’esperienza che molti sacerdoti non hanno. Ha vissuto il matrimonio e sa nella pratica come funziona questa istituzione sacra, e si è preoccupato di parlarcene molto, di parlarci della fedeltà e della fiducia, sia nei giorni precedenti che in quello del matrimonio per le persone che erano lì”.

Padre Paulo Muller

Vedovo e sacerdote

Paulo Müller è stato sposato per 29 anni. Ha avuto quattro figli e quattro nipoti. Anche prima del proprio matrimonio era molto religioso. Prima di sposarsi aveva pensato di diventare sacerdote, ma poi ha seguito la vocazione al matrimonio.

Dopo la morte della moglie Lizzete, ha deciso di servire di più la Chiesa. È stato catechista, Ministro Straordinario dell’Eucaristia e poi diacono. La sua ordinazione sacerdotale ha avuto luogo nel 1992. Oggi, a 85 anni, è parroco a Novo Hamburgo, nello Stato del Rio Grande do Sul, ne sud del Brasile.

Tags:
matrimoniononnosacerdotesacerdoti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni