Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 24 Febbraio |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Il Memorare, potente preghiera rivolta alla Vergine Maria 

Anoniem-Noordelijke-Nederlanden-1530-ca.-Lactatio-Bernardi.jpg

Anonimo olandese, Lactatio Bernardi (1530 ca.)

Aleteia - pubblicato il 25/08/22

Il “Memorare” è una delle più celebri preghiere alla Vergine Maria. Essa deve il proprio nome alla prima parola del suo testo, che in latino significa “ricòrdati”.

Toccante preghiera d’intercessione, il Memorare, o piissima Virgo Maria è una delle più celebri preghiere alla Vergine Maria. I Maristi di Champagnat spiegano sul loro sito

Dopo il Sub tuum præsidium, che è un grido di ardente fiducia in Maria, Madre di Dio, Consolatrice degli afflitti e soccorso di quanti ricorrono a lei, e che è la più antica preghiera liturgica nota dedicata alla Santa Vergine; dopo l’antica preghiera latina Sancta Maria, succube miseris, che è un commovente appello all’aiuto della Vergine protettrice e madre di tutte le classe e condizioni sociali, il Memorare è una preghiera che si presenta come l’analogo e il complemento logico delle due precedenti. 

Per la sua diffusione e popolarità, «essa non è superata che dall’Ave Maria», si legge ancora. 

L’importanza e la bellezza di una tale invocazione non sfugge ad alcuno. Essa è tutto quel che si può immaginare di più franco e ardito nella linea della fiducia filiale. È una santa provocazione, dettata da una fede incrollabile e da un amore che ignora meschinerie. 

Eccone il testo tradotto in italiano: 

Ricordati, o piissima Vergine Maria,

che non si è mai udito al mondo

che alcuno sia ricorso alla tua protezione,

abbia implorato il tuo aiuto,

abbia chiesto il tuo soccorso,

e sia stato abbandonato.

Animato da tale fiducia,

a te ricorro, o Madre, Vergine delle vergini;

a te vengo, dinnanzi a te mi prostro, peccatore pentito.

Non volere, o Madre del Verbo,

disprezzare le mie preghiere,

ma ascoltami benevola ed esaudiscimi.

Amen.

E qui l’originale latino, che pare doversi attribuire a san Bernardo: 

Memorare, piissima Virgo Maria,

a saeculo non esse auditum

quemquam ad tua currentem praesidia,

tua implorantem auxilia,

tua petentem suffragia

esse derelictum.

Ego, tali animatus confidentia,

ad te, Virgo virginum Mater, curro;

ad te venio, coram te gemens, peccator, assisto.

Noli, Mater Verbi, verba mea despicere,

sed audi propitia et exaudi.

Amen.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio] 

Tags:
devozione marianamariapreghieravergine maria
Top 10
See More