Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 07 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Possibile nuovo miracolo eucaristico in Polonia?

Komunia święta gładzi grzechy

Pascal Deloche / Godong

Francisco Vêneto - pubblicato il 20/10/22

L'arcidiocesi di Varsavia sta compiendo tutte le analisi scientifiche necessarie

Un possibile nuovo miracolo eucaristico in Polonia sta suscitando aspettativa tra i fedeli nella località di Konstancin-Jeziorna, nella regione della capitale, Varsavia.

Vari portali di notizie nel Paese e all’estero hanno reso noto che a settembre un sacerdote ha lasciato cadere accidentalmente un’Ostia consacrata durante la Santa Messa nella cappella della Casa di Ritiri Dobry Zakątek.

Seguendo le regole, l’ha deposta attentamente nel vasculum, un recipiente liturgico pieno d’acqua, perché le forme del pane eucaristico si dissolvessero.

Una settimana dopo, ha notato che l’Ostia in dissoluzione era diventata rossastra. Il direttore dellla casa di ritiri l’ha subito rimessa nel tabernacolo e ha informato l’arcidiocesi dei cambiamenti constatati nelle sacre specie.

Il 10 ottobre, l’arcidiocesi di Varsavia ha raccolto le specie per le dovute indagini.

Padre Przemysław Śliwiński, portavoce arcidiocesano, ha affermato che negli ultimi dieci anni sono stati riferiti due casi simili. In entrambi, tuttavia, è stata scartata la possibilità di un miracolo eucaristio perché le analisi svolte hanno rivelato la presenza di funghi nelle ostie in questione.

Mentre le indagini scientifiche vanno avanti, la notizia del possibile miracolo eucaristico a Konstancin-Jeziorna sta già portando molti fedeli a visitare la cappella della casa di ritiri.

Nel 2013, sempre in Polonia si è verificato un miracolo eucaristico per il quale gli studi hano confermato che l’Ostia sanguinante era tessuto cardiaco umano.

Tags:
miracoli eucaristicipolonia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!