Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 24 Febbraio |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Benedetto XVI potrebbe essere proclamato Dottore della Chiesa, dice un arcivescovo

Benedict XVI

Giulio Napolitano / Shutterstock

Francisco Vêneto - pubblicato il 13/01/23

“La sua presenza tranquilla mi ha dato fiducia nel fatto che i suoi insegnamenti fossero ancora vivi nella nostra epoca difficile”

Benedetto XVI potrebbe essere proclamato Dottore della Chiesa, ha affermato l’arcivescovo monsignor Charles Chaput, emerito di Philadelphia (Stati Uniti).

“Benedetto era semplicemente la persona più intelligente che io abbia mai conosciuto, a livello non solo di intelletto, ma anche di articolazione del pensiero. È chiaramente un candidato a diventare un giorno Dottore della Chiesa”.

In un articolo pubblicato il 4 gennaio, monsignor Chaput ha dichiarato che sentirà “molto la mancanza dell’influenza di Benedetto sulla Chiesa”. A suo avviso, “la voce, la testimonianza e la qualità di vita intellettuale” del Papa emerito “hanno perdurato anche quando si era ritirato”.

“La sua presenza tranquilla mi ha dato fiducia nel fatto che i suoi insegnamenti fossero ancora vivi nella nostra epoca difficile”, ha aggiunto. “Negare o ignorare questi insegnamenti sarà più facile per alcuni ora che se n’è andato. Sentirò la mancanza della consolazione della sua presenza viva nella Chiesa”.

Monsignor Chaput conosceva personalmente Joseph Ratzinger da più di 30 anni. Quando lavorava

rivedendo e aggiustando le traduzioni liturgiche per la Chiesa negli Stati Uniti, ha chiesto un incontro con l’allora prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, e in quell’occasione è stato accolto “con affetto e umiltà”. Ratzinger gli ha dato “buoni consigli” e gli ha offerto aiuto per “affrontare vari problemi sorti all’epoca”.

Nel 2012, quando Ratzinger era già Papa Benedetto XVI, monsignor Chaput ha avuto l’occasione di pranzare con lui in Italia insieme ad alcune famiglie. Ricordando quell’occasione, l’arcivescovo ha affermato che il Papa è stato molto gentile e attento, “conversava con tutti”, e pur essendo timido si mostrava “disposto a fare tutto il possibile per mettere gli altri a proprio agio”.

Il presule ha anche ricordato una visita ad limina che ha compiuto come arcivescovo insieme ai suoi quattro vescovi ausiliari: “Papa Benedetto XVI ci ascoltati attentamente, non ha detto nulla né ha preso appunti”. Dopo aver ascoltato tutto il resoconto dei vescovi, la sorpresa:

“Il Papa ha risposto con un riassunto brillante di ciascuna delle cinque parti, con i propri commenti e suggerimenti, tutto a memoria. Ogni elemento della sua risposta è stato perspicace e pastoralmente preciso. È stata un’esperienza incredibile”.

Tags:
arcivescovobenedetto XVIdottori della Chiesapapa benedetto xvi
Top 10
See More