Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 06 Luglio |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Don Francesco Cristofaro: vi spiego come Gesù guarisce un cuore “ferito” 

Don-Francesco-Cristofaro

BNP Design Studio via Shutterstock - Don Francesco Cristofaro via Facebook

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 22/02/22

Alcuni stralci del nuovo libro (ebook) del sacerdote disabile, che racconta la storia di una conversione

Gesù fa di tutto per modellare un cuore e condurlo dove vuole lui: tra i libri di Don Francesco Cristofaro, “Aiutami a credere(Tau editrice) è una storia di guarigione e conversione molto comune tra i giovani d’oggi. Giovani che si allontanano dalla fede per i motivi più disparati. E che si riavvicinano solo quando incontrano un sacerdote (o un religioso/a) che riesce a toccare, con delicatezza, il loro cuore.

Don Francesco racconta l’incontro di Marco con Don Antonio. Marco è assai diffidente verso la Chiesa perché ha smarrito la fede dopo la prematura morte di una persona molto giovane, a lui cara. 

Ma Don Antonio lo riesce a riportare in chiesa e a fargli assistere, dopo anni, ad una messa. Durante l’eucaristia il cuore di Marco torna a schiudersi. Quando va a a casa ne parla con sua madre Luisa. Scrive Don Francesco Cristoforo nel suo nuovo libro: 

Sono le 11,55 e Marco dopo aver trascorso parte della mattinata con Don Antonio e un po’ in giro per il paese, rientra a casa. Non appena varca la soglia di casa racconta alla madre l’accaduto. Luisa spalanca gli occhi incredula: «… cosa? … Tu a Messa? … si vede che hai proprio la febbre figlio mio e ti vuoi prendere gioco di me …».

«… Non ti sto prendendo in giro … non ne avrei alcun motivo. C’era anche la nostra vicina di casa … Se non mi credi puoi chiedere a lei …».

Il ritorno da Marco verso Dio, era la notizia più bella che Luisa potesse ricevere in quel momento. «Aveva tanto sperato in un riavvicinamento del figlio alla parrocchia – scrive nel libro “Aiutami a Credere” Don Francesco Cristofaro -. Non sopportava più l’idea di vederlo con quegli occhi malinconici e tristi. Era sempre una lotta e un litigio continuo. Non era trascorsa domenica che la mamma e il papà non gli avessero ricordato la Santa Messa. Ormai le orecchie di Marco erano diventate sigillate e insensibili a questo argomento».

E’ proprio in questi momenti, che come un fulmine a ciel sereno, può arrivare la guarigione del cuore ad opera del Signore. 

«Gesù – sottolinea Don Francesco Cristofaro – si serve di ogni cosa per modellare un cuore e condurlo dove lui vuole. E per Marco stava preparando un sentiero tutto speciale. Luisa lascia le cose che aveva sul tavolo e corre ad abbracciare il figlio visibilmente commossa. Marco non le dona soddisfazione: ”.. e che sarà mai per una Messa? … Mi sono trovato per caso… e poi, non ho saputo dire di no al don. Aveva bisogno del mio aiuto …”.

“…Va bene, va bene Marco…ma io sono contenta lo stesso…”.

Quanto sono dolci le madri che si preoccupano dei loro figli, sempre, in ogni momento. Basta poco per renderle felici. Se i loro figli sono sereni loro sono serene».

Clicca qui per acquistare il libro “Aiutami a credere”

libro don francesco cristofaro
Tags:
conversione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni